Gargano: tutti gli Itinerari ed Eventi culturali del Parco Nazionale del Gargano
Garganonews.it Portale d'informazione turistica e di costume
10/12/2019

Login
Sondaggi
Qual è secondo voi l'aspetto turistico più rilevante del Gargano?

il mare e la natura
i luoghi religiosi
i piccoli centri


Dal 29 luglio al 6 agosto in scena con Legambiente

Vico del Gargano sul palcoscenico nazionale con Teatro Civile Festival
articolo di Franco Salcuni


Eventi   28/07/2008 17:05
"Torniamo a proporre il Teatro Civile Festival, con la convinzione di compiere un percorso scomodo ma necessario, nel tentativo di ridare senso al contenitore - lo spazio e il tempo extra quotidiano della festa - e al suo contenuto - le opere teatrali che andiamo ad accogliere". Mariateresa Surianello, direttrice artistica del Teatro Civile Festival.

 "Lavoriamo nella consapevolezza di operare in un territorio poco frequentato da artisti legati a processi produttivi indipendenti e non omologati sui criteri del grande evento commerciale", ha aggiunto la direttrice. "Se a livello nazionale si dibatte sulla crisi del formato festival, noi dal Gargano, dalla Puglia, dal Sud d'Italia proviamo a rilanciarlo, con l'impegno di Legambiente, e a farne zona di aggregazione e di collegamento verso destinazioni non pacificanti, verso quegli approdi che scuotono le coscienze".

Si comincia domani 29 luglio alle ore 19,00 in piazza San domenico con Cheja Celen, gruppo di danza delle ragazze Rom del campo di via Cesare Lombroso a Roma, un primo momento estremamente suggestivo e con la rappresentazione di uno strumento, la danza, che riesce a far superare le divisione interne al campo tra i vari nuclei familiari e gli attriti tra le famiglie.

Alle ore 20,30 andrà in scena la prima regionale La Turnàta, a largo del Conte, storie di emigrazione italiana negli anni 60 e 70. La serata si chiuderà, alle ore 22,00 all'Anfiteatro Hintermann, con il comic noir Crepa. Il 30 luglio alle ore 20,30 verrà proposto Gli occhi di Piero, storia di Piero Bruno, un ragazzo degli anni 70. Alle 22,00 la prima nazionale Angolo somma zero, il racconto di dure lotte silenziose per le malattie.

Brindisi come Taranto come Manfredonia, il triangolo isoscele i cui angoli fanno somma zero: non si vede, non esiste. Si andrà avanti fino al 6 agosto con altre prime nazionali e regionali.

Commenti


Nessun commento disponibile.

Il commento è riservato agli utenti registrati.

Home | Contatti | Attualità | Turismo | Gastronomia | Eventi | Cultura | Turismo Italia | Video | Tg Gargano | Hotel Gargano

Garganonews.it - Tutti i diritti riservati