Gargano: tutti gli Itinerari ed Eventi culturali del Parco Nazionale del Gargano
Garganonews.it Portale d'informazione turistica e di costume
22/07/2019

Login
Sondaggi
Qual è secondo voi l'aspetto turistico più rilevante del Gargano?

il mare e la natura
i luoghi religiosi
i piccoli centri


Sally nel Novecento di Queneau

Giovanna Lombardi: un'attrice vichese alla corte di Mario Moretti
articolo di Michele Lauriola


Eventi 15/11/2007 19:58
Si definiva un "matematico più vicino a Platone che a Marx". Laureato in filosofia, appassionato di matematica, linguistica, letteratura e psicoanalisi, lo scrittore francese Raymond Queneau ha attraversato il Novecento con le sue fantasie semantiche, le sue folgorazioni surreali e le sue bizzarrie linguistiche.

Amico di Georges Bataille, il capofila della narrativa erotica francese, e seguace della Patafisica, la "Scienza delle soluzioni immaginarie" inventata da Alfred Jarry, Queneau partecipò attivamente al movimento surrealista. Si ispira a due romanzi di Queneau, il "Diario intimo" e le "Opere complete di Sally Mara", adattato e diretto da Mario Moretti, che va in scena, dal 31, al Teatro dell'Orologio con Giovanna Lombardi nel ruolo della protagonista. Scritto in una lingua gustosa che ci fa pensare ad una "mousse" semantica, il lavoro narra con sofisticata impudicizia l'educazione sentimentale di Sally, la cui ingenuità sconfina nella più disarmante sfrontatezza. Parente intima di Zazie, l'eroina di uno dei più famosi romanzi di Queneau ("Zazie dans le mètro"), Sally candida ragazzina irlandese che ignora tuttodella vita, conduce un raffinato gioco di malizia, al limite della credibilità.

Giovanna Lombardi, figlia della nostra concittadina  garganica Maria Cristina Nardini
e del compianto Luigi Lombardi, è l'attrice chiamata ad interpretare il ruolo di Sally Mara di Raymond Queneau, Drammaturgia e Regia di Mario Moretti musiche originali di Vittorio Stagni. Il "Diario intimo di Sally Mara", così si chiama lo spettacolo, in corso dal 30 ottobre al 25 novembre 2007 al Teatro dell'Orologio Sala Artaud a Roma. Una ex allieva della Scuola di Recitazione dell'Orologio, ha tutte le carte per aderire al delizioso ed inquietante personaggio grazie ad una sua naturale propensione verso un umorismo brillante e surreale.  (A.V.)

Questo articolo è stato letto 6481 volte.
Commenti (0) | Sono d'accordo
Leggi gli altri articoli dello stesso autore

Home | Contatti | Attualità | Turismo | Gastronomia | Eventi | Cultura | Turismo Italia | Video | Tg Gargano | Hotel Gargano

Garganonews.it - Tutti i diritti riservati