Gargano: tutti gli Itinerari ed Eventi culturali del Parco Nazionale del Gargano
Garganonews.it Portale d'informazione turistica e di costume
18/08/2019

Login
Sondaggi
Qual č secondo voi l'aspetto turistico pių rilevante del Gargano?

il mare e la natura
i luoghi religiosi
i piccoli centri


Una estate. Sant Mnā  (San Menaio)

Andrea Pazienza; un libro dedicato al suo amore per il Gargano
articolo di Giovanna Nicolai


Cultura 03/06/2008 20:49
Spiagge contigue e le bellezze del Gargano; “Andrea Pazienza è nato a San Menaio, Foggia, ed è praticamente pugliese, pur vivendo tra Bologna e New York”. In questo modo Andrea Pazienza, pur essendo in realtà nato a San Benedetto del Tronto e cresciuto a S. Severo reinventava la sua biografia, sottolineando un rapporto privilegiato con una regione la Puglia, e con una terra, il Gargano, diventata terra d’elezione del suo immaginario.

San Severo “la città del mio pensiero dove prospera la vite e l’inverno è alquanto mite”, San Menaio (Saint’ Mnà) sulla litoranea tra Peschici e Rodi Garganico, la Foresta Umbra e gli scorci di promontorio con le Tremiti in lontanza: è la geografia di un Gargano realistico e trasfigurato ad essere protagonista di alcune delle più belle storie a fumetti realizzate da Pazienza.

Ne Il Partigiano, quando i carriarmati comunisti invadono San Severo è sul Gargano che un solitario Pazienza si dà alla macchia per condurre la sua originalissima resistenza. Le Figure storiche sono delle rivisitazioni eroiche e picaresche dei suoi ricordi d’infanzia. Una estate coglie in maniera superba le atmosfere e i sapori della bella stagione, i riti familiari della villeggiatura, l’indolenza dei pomeriggi estivi in cui regna il precario equilibrio della “controra”. Le stesse atmosfere, che in maniera canzonatoria, impregnano la tavola di Tipi da spiaggia e con una satira corrosiva quelle de Il perché delle anatre.

Completano il volume una divertentissima sezione di disegni inediti e caricature, dedicate al “Camping Calenella” e ad i suoi frequentatori, i suggestivi scorci pittorici della costa, i quadri, una sezione fotografica in bianco e nero e a colori,  e alcuni scritti.  

Un’estate – Saint Mnà, spiagge contigue e le altre bellezze del Gargano diventa l’occasione per ripercorrere, a vent’anni esatti dalla sua scomparsa, l’opera di Andrea Pazienza da un punto di vista insolito, il legame viscerale con la “sua” terra che per l’occasione gli dedicherà una mostra, a cui il libro fa da catalogo, che si preannuncia come uno degli eventi impedibili della prossima estate.

Per info: giov.nicolai@tiscali.it / direttore@fuoriporta.info

Questo articolo č stato letto 8252 volte.
Commenti (0) | Sono d'accordo
Leggi gli altri articoli dello stesso autore

Home | Contatti | Attualitā | Turismo | Gastronomia | Eventi | Cultura | Turismo Italia | Video | Tg Gargano | Hotel Gargano

Garganonews.it - Tutti i diritti riservati