Gargano: tutti gli Itinerari ed Eventi culturali del Parco Nazionale del Gargano
Garganonews.it Portale d'informazione turistica e di costume
22/08/2019

Login
Sondaggi
Qual è secondo voi l'aspetto turistico più rilevante del Gargano?

il mare e la natura
i luoghi religiosi
i piccoli centri


Riconsegnata la poltrona di presidente a Gatta

Il Tar sul Parco del Gargano
articolo di Carlo Fierro (wwf Foggia)


Attualità  25/04/2008 20:03
La sentenza del TAR Puglia, osservano LIPU e WWF, restituisce a Gatta, per ora, la poltrona di presidente del Parco del Gargano sulla base di aspetti procedurali che hanno esclusivo valore amministrativo ma che certamente non possono indurre alcun concreto effetto positivo sulla grave situazione nella quale versa il territorio e la natura dell’area protetta.

A prescindere dagli esiti giudiziari, permangono, infatti, le annose ed inconfutabili problematiche sollevate dalle associazioni ambientaliste relativamente alle carenze sulla tutela ambientale che vanno dal diffuso abusivismo edilizio e relativa assenza di abbattimenti nonostante la disponibilità dei finanziamenti ministeriali alla mancata adozione del Piano del Parco che rappresenta lo strumento fondamentale per la tutela e la valorizzazione del territorio.

A proposito di questo basilare strumento di pianificazione, LIPU e WWF osservano che in soli due mesi il commissario straordinario ha rimesso sul tappeto la questione, riprendendo l'incartamento e riavviando l'iter di approvazione impaludato dall’agosto del 2005. Le stesse associazioni ricordano che in un incontro del 2006 con gli ambientalisti, le ultime parole famose dei vertici del Parco furono “…entro dicembre il Piano sarà adottato… al massimo entro febbraio 2007”! Per LIPU e WWF sono anche preoccupanti le diffuse irregolarità amministrative, contabili e finanziarie nella gestione dell’Ente rilevate dagli ispettori della Ragioneria Generale dello Stato.

Cosa succederà adesso? L’auspicio delle Associazioni, che è quello che dovrebbero avere tutti coloro che hanno veramente a cuore il Gargano, è che si possa giungere in breve almeno ad un Piano del Parco, non realizzato per effetto dei pesanti condizionamenti dei suoi nemici e delle lobby del cemento, ma che costituisca davvero la prima pietra per la rinascita di questo straordinario territorio.

Questo articolo è stato letto 10897 volte.
Commenti (0) | Sono d'accordo
Leggi gli altri articoli dello stesso autore

Home | Contatti | Attualità | Turismo | Gastronomia | Eventi | Cultura | Turismo Italia | Video | Tg Gargano | Hotel Gargano

Garganonews.it - Tutti i diritti riservati